null

MUVT IN BICI

M.U.V.T. in bici: bando acquisto biciclette

Incentivi economici per l’acquisto di biciclette nuove di fabbrica e ricondizionate per uso urbano, non sportivo.

 

Il Comune di Bari, nel Gennaio 2018, nell'ambito del Programma M.U.V.T. – Mobilità Urbana Vivibile e Tecnologica, ha lanciato il bando  M.U.V.T. in bici, attraverso cui ha disciplinato l'assegnazione di incentivi economici per l’acquisto di biciclette nuove di fabbrica e ricondizionate (da acquistarsi comunque presso attività specializzate nel settore), per uso urbano, non sportivo.

Il bando è stato finanziato dal Ministero dell'Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare (oggi Ministero della Transizione Ecologica) nell'ambito del "Programma sperimentale casa scuola - casa lavoro", con una dotazione di 400.000,00 €. per acquisto biciclette, a cui si sono sommati ulteriori 100.000,00 €., che hanno finanziato la sperimentazione relativa al rimborso chilometrico effettuato con il dispositivo PIN BIKE (qui la scheda).

Il bando per l'acquisto delle biciclette rientra nel più generale piano di riorganizzazione della mobilità cittadina in un'ottica di sostenibilità, e ha quindi come obiettivi quello di stimolare l’adozione di stili di vita più salutari, e quello di aumentare gli spostamenti sostenibili casa-scuola e casa-lavoro e contrastare l’effetto negativo dei veicoli con motore a combustione sulla qualità dell’aria.

Gli incentivi erano definiti in:

  • € 150,00 (euro centocinquanta/00) per l'acquisto di un mezzo tradizionale nuovo di fabbrica
  • € 250,00 (euro duecentocinquanta/00) per l’acquisto di un mezzo nuovo di fabbrica del tipo a pedalata assistita o biciclette elettriche L1eA
  • € 100,00 (euro cento/00) per l'acquisto di un mezzo ricondizionato (presso attività specializzate nel settore).

In ogni caso l’incentivo concesso ai soggetti beneficiari non avrebbe potuto il 50% della spesa sostenuta per l’acquisto.

Le limitazioni all'erogazione degli incentivi prevedevano che:

  • Il contributo non fosse cumulabile con analoghi incentivi pubblici per finanziare lo stesso bene.
  • Dal contributo sarebbero state decurtate le spese eventualmente applicate dagli Istituti bancari per la disposizione del bonifico bancario.
  • L’incentivo fosse riconosciuto sul prezzo finale omnicomprensivo del bene (compreso di IVA, eventuali spese di spedizione/trasporto, etc).

Il bando era della tipologia " a sportello" e i fondi sono terminati in poco più di una settimana, è hanno portato all'acquisto di circa 3.000 biciclette.

 

 

Altri Articoli Blog

INIZIATIVE ATTIVE

In bici

Bando "M.U.V.T. Biciclette" 2021

Il Comune di Bari, nell'ambito del Programma M.U.V.T. – Mobilità Urbana Vivibile e Tecnologica, ha lanciato il bando M.U.V.T. biciclette, che disciplina l'assegnazione di incentivi economici per...

Insieme

M.U.V.T. in taxi

Il comune di Bari ha deciso di lanciare, nell’ambito del programma M.U.V.T. (Mobilità Urbana Vivibile e Tecnologica), una nuova misura sperimentale di sostegno economico per la mobilità: MUVT IN...

In bici

M.U.V.T. in bici

Nell’ambito del progetto M.U.V.T (Mobilità Urbana Vivibile e Tecnologica) il Comune di Bari, nel Maggio 2019, ha lanciato il  "Programma sperimentale per il rimborso chilometrico", una misura di...